Bucato sempre fresco e deodorato: Gli accorgimenti

bucato fresco, bucato profumato, cattivo odore bucato, profumo di pulito, segreto per un bucato perfetto -

Bucato sempre fresco e deodorato: Gli accorgimenti

Quanta delusione quando ritiri i panni asciutti e hanno quel cattivo odore di acqua stagnante!!

Vogliamo condividere con te alcuni trucchi e segreti per usare al meglio la lavatrice. 

La lavatrice è l’alleato numero uno nelle pulizie quotidiane perché permette un enorme risparmio di fatica fisica.

Tuttavia è molto frustrante quando il bucato non da quella bella sensazione di fresco e non è abbastanza deodorato.

Aumentare la dose del detersivo o (peggio ancora!) di ammorbidente non migliora la situazione, anzi, i residui di detersivo resteranno attaccati ai tessuti, che di conseguenza puzzeranno quando saranno asciutti.

L’errore non sempre è causato dai detersivi o dalla cattiva pulizia del cestello. La causa è quasi sempre molto scontata che però molti trascurano dopo il lavaggio.

Ecco gli accorgimenti da seguire per avere un bucato fresco e deodorato dopo ogni lavaggio in lavatrice

Ci sono vari accorgimenti per avere un bucato fresco e deodorato dopo ogni lavaggio in lavatrice.
Di certo, il cestello della lavatrice deve essere sempre pulito ed anche le guarnizioni dell'oblò. Muffe e batteri proliferano facilmente in ambienti così umidi e impediscono al bucato di profumare.

Tuttavia il seguente semplice consiglio ti aiuterà ad avere un bucato sempre profumato di fresco e pulito.


C’è una cosa molto scontata a cui pochi fanno caso dopo il lavaggio e questo non aiuta il bucato ad restare fresco e deodorato.

Troppo tempo di attesa nel cestello

Per avere sempre un bucato fresco e deodorato dopo ogni lavaggio, è molto importante che ti assicuri di non lasciare troppo tempo il bucato nel cestello della lavatrice.
Il bucato ammassato nella lavatrice non potrà mai profumare come quello appena lavato e steso ad asciugare in tempi rapidi.
Per cui la prima cosa che devi assolutamente fare per evitare che il bucato abbia un cattivo odore, è di stenderlo immediatamente a fine lavaggio.

Questo significa dire addio ai lavaggi fatti di notte "per risparmiare" oppure a quei lavaggi che una volta terminati rimangono per ore in attesa che qualcuno apra l’oblò e stenda il bucato.

Prendi l'abitudine di stendere immediatamente il bucato all'aria aperta d'estate con il bel tempo. I raggi ultravioletti del sole contribuiscono alla produzione di ozono (un disinfettante naturale) e l'aria lo trasporta attraverso le fibre dei tessuti dando quel caratteristico odore di pulito.

E d'inverno come fare? Stendi subito il bucato vicino ad un termosifone o a qualsiasi altra fonte di calore per fare evaporare velocemente l'acqua. Più veloce è questa operazione e meno odore rimarrà sui tessuti.

Lo stesso principio vale anche se hai una asciugatrice: il bucato va asciugato prima possibile. Non devi mai lasciarlo per lungo tempo nella lavatrice a fine lavaggio.

 

SE USI IL DETERSIVO LAVATRICE OASI ALTEA

 

Abbina sempre il DETERSIVO LAVATRICE OASI ALTEA al programma "eco" della lavatrice. Generalmente è più lungo ma ha un minore consumo di energia elettrica e di acqua. Inoltre ti permette di ottenere il massimo potere pulente dal DETERSIVO LAVATRICE OASI ALTEA perché si attiva perfettamente alle basse temperature (compresa tra 30°C e 40°C).

Non esagerare mai con il dosaggio (segui le istruzioni) e non usare mai l'ammorbidente (non serve): non è necessario e sprechi anche molti soldi inutilmente.

Il cestello e la guarnizione della tua lavatrice vengono sempre perfettamente igienizzati ad ogni ciclo di lavaggio grazie all'azione sanificante dei suoi Estratti Vegetali.

La tua lavatrice viene completamente liberata dal calcare in maniera naturale grazie al contenuto di Sale Alpino Alimentare.


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati